Chi è Matteo


Matteo Montesi è nato nel 1978 a Loreto e vive a Castelfidardo con i genitori. Ha frequentato le scuole fino alla terza media; all'età di 15 anni il suo primo lavoro, la vendemmia, poi il volantinaggio, successivamente 3 mesi come elettricista. All'età di 16 anni, fino all'età di 32, ha lavorato in una torneria automatica.

 

A 32 anni, dopo essere stato licenziato senza un motivo


valido e senza mobilità, si è trovato nel mondo della


disoccupazione. Non riuscendo più a trovare un lavoro sicuro


e avendo perduto oltre il lavoro anche la casa e la famiglia, ha


incominciato a realizzare  videoche erano la sua passione fin


da ragazzo, quando usciva con i suoi cugini facendo riprese


sulle montagne marchigiane.

 

 

Fin da ragazzino infatti (dal 1983) registrava tutto in


audiocassette con il registratore, poi , agli inizi degli anni '90


iniziò le sue prime esperienze con i video, registrando in VHS,


supporto che sostituì sul finire degli anni '90 con le cassette


millimetri 8, e dal 2001 con le mini DV convertendo i suoi


video anche in Dvd, facendo migliaia di copie e spedendole in


varie parti del mondo a sue spese per divulgare il suo


messaggio.

 

Nel 2005, accompagnando la madre Mirella ad un'erboristeria

di Castelfidardo, viene a sapere tramite la proprietaria del

negozio (dott.sa Miriam) alla quale Matteo consegnava

regolarmente i suoi video, dell'esistenza di Youtube.

Inizia così la sua esperienza con Youtube.

 

I suoi primi canali celebri sono prima Zetareticuli, poi

Ugomammella e Carambambaui (nomi dei suoi gatti), tutti e

tre successivamente fatti chiudere da terzi. I leggendari

Iniziato7dominu e Hanteus che lo hanno reso celebre. In

questo periodo non ha trascurato la ricerca di un

lavoro, riuscendo a trovare tramite agenzie interinali due

lavori a tempo determinato: quattro mesi come addetto al

montaggio pannelli fotovoltaici e undici mesi come operatore

cimiteriale al cimitero di Castelfidardo, trovando comunque

il tempo per le sue amate registrazioni.

 

I video sono il suo svago e la sua passione: armato di

videocamera, si immerge nella natura, affronta tematiche che

spaziano dal sociale allo spirituale, dalla vita quotidiana al

soprannaturale, prega e loda il Creatore, sperimenta luoghi

impervi come case abbandonate, fabbriche, castelli, ospedali,

ville dismesse, grotte, condutture fognarie, cimiteri, fiumi,

laghi, colli, monti e mari e molto altro, il tutto diffondendo a

suo modo, attraverso un simpatico dialetto marchigiano, il

messaggio dell'Amore Universale.

Con questo modo di vivere si è fatto amici e nemici: amici che

lo vogliono aiutare nei momenti difficili del bisogno e nemici

che lo denigrano e che lo hanno spesso reso vittima di atti

vandalici.

 

La cosa bella è che sono molti di più coloro che lo

apprezzano così com'è: un ragazzo come tanti, con i suoi

pregi e difetti, dal cuore buono e che sa ancora stupirsi come

un bambino e che prega per non sprofondare in

questa società sballata che sempre più sembra abbia perso

ogni punto di riferimento umano e spirituale. Matteo

prega affidandosi a Dio in una relazione filiale, Gesù è

diventato la sua forza e la sua ragione di vivere.

Chiusi anche i due famosi canali Iniziato7dominu e Hanteus

per gravi problemi indipendenti da Matteo, egli trascorre

quattro mesi di vero "esilio"da tutto e da tutti, lontano dai

riflettori di Youtube.

La notizia della chiusura dei due canali diviene un fatto

eclatante che risuona in rete con enorme rapidità e scalpore.

Nei mesi di assenza da Youtube e dalla rete in genere, si

verifica infatti un fenomeno di grande nostalgia collettiva del

popolo di internet nei confronti di Matteo. Sempre più

numerosi infatti sono stati i video "commemorativi" o

messaggi di dispiacere per la chiusura e video messaggi di

affetto degli internauti preoccupati per lui. Anche molti dei suoi

denigratori sentiranno la sua mancanza e diventeranno

suoi affezionati sostenitori.


 

 

Nel gennaio del 2013 Matteo "risorge e si rialza dalla "caduta"

anche grazie all'aiuto di amici che gli hanno permesso di

ripulire la sua immagine da mixaggi denigratori che

invadevano la rete.

 

Fa così il suo grande ritorno con l'attuale canale Matteo

Montesi Orguamentale dominio 

https://www.youtube.com/channel/UCEUVNZJ2hJkJzt40WHK

I6TQ

ottenendo la partner, coperto da diritti d'autore.  

 

Matteo ha rinnovato i suoi video e la sua missione con

interviste a uomini di Dio (Massimo Coppo, Pietro Lavini) fa

video di denuncia sociale, escursioni, viaggi e simpatiche

collaborazioni, raccogliendo consensi e stima anche da

altri YouTubers professionisti.

 

Sperimentazioni e "buccaggi"


Matteo ha realizzato qualche centinaio di "buccaggi" in case o fabbriche abbandonate, segno del decadimento di una società che trascura il suo passato e con esso anche i valori che sorreggevano le vite dei nostri padri. Ha documentato luoghi lasciati all’incuria del tempo e all’azione di persone senza scrupoli.

 

Grazie al contributo di un fan (che ringrazio) alcune di queste sperimentazioni sono state individuate su Google maps:

https://www.google.com/maps/d/viewer?mid=zE1KC3tolxCE.knaPWoxugcno